JOUR 6: le départ

Le DEPART :

Mot du principal du collège italien sur le site de leur collège : 

È arrivato il momento dei saluti... Dopo omaggi e scambi di doni, gli amici francesi si preparano alla partenza, felici dell'esperienza vissuta ma tristi per i saluti. Un ringraziamento a chi ha reso possibile questa esperienza : dai dirigenti scolastici delle due scuole ai professori di lingue, ma soprattutto un ringraziamento sentito ai ns alunni e alle loro famiglie, che con l'ospitalità calorosa che li contraddistingue hanno reso questo momento veramente speciale. Il confronto di culture, per quanto simili, ha insegnato ai ns alunni la ricchezza della diversità, nella cui accettazione reciproca risiede la libertà e la democrazia dei popoli.

Voici le moment de se dire au revoir ... Après les échanges de cadeaux, nos amis français se préparent au départ, heureux de l'expérience vécue mais tristes . Un remerciement à tous ceux qui ont rendu possible cette expérience : des responsables des deux écoles jusqu'aux professeurs de langues, mais surtout un grand merci aux  élèves et à leurs familles, qui, avec l'hospitalité chaleureuse qui les caractérise ont rendu ce moment vraiment spécial. La comparaison de cultures, pourtant proches, a appris à nos élèves la richesse de la diversité, dont l'acceptation mutuelle est source de liberté et de démocratie des peuples.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nos discours de fin (enseignants et élèves), en souvenir :

 

Grazie per questa accoglienza molto calorosa.

Grazie a Claudia, Anna e Silvia per il gran lavoro e la qualita del scambio.

La organizzazione de questa setimana era perfetta.

Grazie a tutte le famiglie : nostri alunni sono molto lieti. Non vogliono andarevia ! Sono innamorati dell Italia !

Grazie al preside per la sua accoglienza e per tutta la organizzazione.

Speriamo que verrete in Albi l’anno prossimo !

 

 

Grazie per la qualita de nostro scambio

Grazie per vostra generosita

Grazie per il concerto

Grazie per l’unita de nostra Europa

Grazie per vostra gentilezza

Grazie per il sole

Grazie per la ceramica

Grazie per vostro sorriso

Grazie per vostra ospitalita

Grazie per la pizza

Grazie per le viste eccezionale

Grazie per vostre meravigliose famiglie

Grazie per il paesaggio

Grazie per le visite

Grazie per gli scavi di Pompei

Grazie per tutti

Grazie per le tradizione locale

Grazie per il cibo

Grazie per il spectacolo

Grazie per la pasta

Grazie per gli gelati

Grazie per la cicala e la formica

Grazie di venire l’anno prossimo

Modifier le commentaire 

par FLORENCE DALL'AGLIO le 18 mai 2015 à 14:18

haut de page